Fissaggio di cartelli storici smaltati

Ecco un’altra applicazione di un nostro cliente, resa possibile grazie ai nostri prodotti: fissaggio di cartelli smaltati.

PASSIONE PER IL COLLEZIONISMO

Colleziono cartelli smaltati storici, tipici da collezionismo, proveniente da aziende che si occupano di assicurazioni; sono qui a mostrarveli.
Di solito questi cartelli si lasciano avvitare, ma l’avvitamento rende spesso difficile la loro successiva sostituzione.
Tra l’altro, il risultato del fissaggio attraverso avvitamento, non è che quello di ritrovarsi pareti piene di buchi brutti da vedere, sia che siano pareti in legno, sia che siano in pietra, con anche l’inconveniente di rovinare gli stessi cartelli, storici e preziosi da preservare.
Lo smalto poi, potrebbe staccarsi durante la perforazione. Il danno ridurrebbe della metà il valore dello scudo, cosa che invece io ho sempre voluto evitare.
Il rischio lo si ha anche con il giravite, che scivolando, potrebbe graffiare la superficie dei cartelli, con un risultato devastante!

VANTAGGI E SVANTAGGI nelle DIVERSE modalita‘ di FISSAGGIO

  • nessun tipo di danno
  • nessun residuo di colla
  • nessun avvitamento fastidioso e svitamento (con rischio di scivolamento e rischio di sfaldamento dello smalto)
  • rimovibile in qualsiasi momento e flessibile
  • Le lastre di lamiera ad arco possono anche essere fissate a prova di bomba utilizzando magneti di diverse altezze (possibilmente diversi uno sopra l’altro)
  • alternativa di montaggio economica
  • Una soluzione a vite sarebbe più sicura contro i furti sui muri esterni accessibili al pubblico.

In qualità di collezionista di cartelli storici, è doveroso illustrarvi il modo in cui li ho fissati e la tipologia di magneti utilizzati. Resterete sorpresi del fatto che con degli oggetti così piccoli e flessibili, si aprono nuovi orizzonti e prospettive inattese. In questo caso, io ho utilizzato dischi magnetici Ø 15,0 x 5,0 mm N40 in nichel, consigliato anche da voi per l’impiego che dovevo farne  – capacità d’adesione fino a 4,8 kg, proprio adatti alla funzione.

FISSAGGIO DI CARTELLI SMALTATI STORICI IN VETRINA, ALL’APERTO E IN AREE ESTERNE PROTETTE

Un cartello in metallo con le normali dimensioni di 24 x 16 cm (circa 500 g di peso) richiede due magneti. Quelli un po‘ più piccoli si riescono a tenere saldamente fissati con un solo magnete o con magneti di dimensioni più piccole. La cosa più importante è che tutto quello che affiggerete è removibile e può essere sostituito senza il minimo sforzo e in modo flessibile in qualsiasi momento, il che è particolarmente importante per i collezionisti.

FISSAGGIO DEI CARTELLI STORICI IN VETRINA INTERNAMENTE

Possiedo due cartelli sull’assicurazione dalle dimensioni più grandi con i quali non volevo “coprire” l’intera vetrina. Li ho pertanto attaccati al lucernario in camera proprio sulla lastra di vetro, in corrispondenza della porta, utilizzando un disco magnetico Ø 15,0 x 5,0 mm N40 nichel – con capacità d’adesione fino a 4,8 kg su entrambi i lati. Ogni cartello è stato fissato quindi con 4 magneti.  Ho dovuto utilizzare in totale 8 magneti.
Risultato: una presa a prova di bomba; in più, ricordo che si ha così la possibilità di spostare o rimuovere i cartelli in qualsiasi momento.
Anche se piccoli, i magneti sono avvero molto potenti. Riescono ad aderire anche nonostante la lastra di vetro. Il primo, è tenuto in posizione sulla lastra di vetro, il secondo viene invece posizionato sul lato opposto del vetro. Questo magnete trova automaticamente la sua controparte con precisione millimetrica.
Come anzidetto: un risultato immediato e a prova di bomba !!

APPLICAZIONE DI CARTELLI SMALTATI SU VETRO ACRILICO INTERNAMENTE

La mia collezione di cartelli di assicurazione storici smaltati si trova sparsa un po‘ all’interno e fuori dagli scaffali. E per tenerli come soprammobili ben in vista, ma allo stesso tempo protetti dallo sporco, la polvere e da ogni possibilità di danneggiamento, ho acquistato supporti acrilici trasparenti disponibili in commercio.
Questi supporti sono infatti proprio ideali per l’esposizione e si lasciano spolverare facilmente, anche se devono essere sempre spostati o sollevati.
Ciò può risultare fastidioso e pericoloso allo stesso tempo, in quanto nonostante l’involucro, questi risultano piuttosto traballanti: tra l’altro si trovano ad un’altezza non sempre confortevole e scomoda da raggiungere.

Anche in questo caso, i vostri dischi magnetici hanno rappresentato la soluzione pragmatica e adatta per questa rimediare alla situazione.
Il principio è stato lo stesso mostrato sopra per il fissaggio sul lucernario, quindi mi sono procurato 2-4 dischi magnetici (a seconda delle dimensioni del cartello) e li ho fissati al supporto acrilico da entrambi i lati.
A questo punto ho posizionato l’insegna dell’assicurazione sul supporto. Finito! I magneti si attraggono automaticamente e il cartello resta ben fermo tra i magneti e il plexiglas.
Il supporto e l’insegna sono così uniti e anche la spolveratura è facilitata.
Il cartello nel vetro acrilico non deve essere necessariamente esposto sul mobile, ma può anche benissimo essere appeso alla parete.
Se viene esposto ad una altezza maggiore, sarà chiaramente più visibile agli occhi di ognuno.
Anche l’effetto è originale ed efficace: grazie allo stand trasparente, l’oggetto esposto al suo interno apparirà leggero e fluttuante

Personalmente sento il bisogno di ringraziare tutto il vostro team e quindi i vostri prodotti magnetici eccezionali, grazie ai quali sono riuscito in una esposizione originale della mia collezione di cartelli.  L’uso dei magneti apre nuovi orizzonti e offre possibilità completamente nuove per i propri hobby. Grazie all’attrazione magnetica, non ci sono davvero limiti alla propria creatività.

Ringraziamo anche noi i nostri clienti dal profondo del cuore per le applicazioni messe a punto con i nostri prodotti e le loro descrizioni dettagliate inviateci!