Elementi insonorizzanti fissati magneticamente

Elementi insonorizzanti nello studio di registrazione fissati magneticamente.

SOLUZIONE MAGNETICA

Durante l’ampliamento acustico di uno studio di registrazione con sala di controllo e sala di registrazione, è stato necessario fissare elementi assorbenti a banda larga sotto il soffitto.
I pannelli in schiuma adatti per l’insonorizzazione sono stati incollati al soffitto.
Tuttavia la soluzione di fissaggio con la colla presentava diversi svantaggi: da un lato, i pannelli non erano removibili e quindi non potevano essere spostati, rimossi o essere modificati. D’altra parte, i pannelli nel loro formato originale, non erano bellissimi da vedere.
Gli studio di registrazione, devono invece essere visibilmente attraenti e stimolanti.
I pannelli insonorizzanti dalle dimensioni di 100 x 50 cm sono stati auto-costruiti con un pannello Basotect adatto all’insonorizzazione delle stanze da 100 x 50 x 10 cm, un pannello in compensato di betulla da 4 mm come parete base a cui fissare i pannelli in schiuma e poi del materiale di rivestimento sempre adatto all’insonorizzazione.

I pannelli d’isolamento del soffitto sono stati fissati con l’aiuto di una combinazione magnetica, facile da implementare e perfettamente funzionante.
Magnete piatto al neodimio Ø 16,0 x 5,0 mm con svasatura con capacità d’attrazione fino a 5 kg e controparti corrispondenti, ovvero dischi metallici del diametro Ø 16 mm con foro e svasatura nichel, entrambi acquistati con la vostra offerta online su magnet-shop.net.
Potete utilizzare da 1 a 4 dischi.

ELEMENTI INSONORIZZANTI FISSATI MAGNETICAMENTE

 

Dopo aver segnato la posizione del magnete sul pannello di compensato in betulla, i pannelli sono stati avvitati al soffitto.
In questo caso il problema non sussisteva. Il soffitto era già fatto di perline in legno. Riuscirete ad applicarli anche senza tasselli o altre costruzioni complicate.
I magneti piatti vengono fissati sul retro dei pannelli con semplici viti Spax.
Per sicurezza, sono stati fissati per ben 4 volte 2 magneti a ciascun elemento. Ciò ha comportato l’enorme vantaggio di rimozione delle irregolarità dei pannelli e del soffitto.

Ora l’elemento deve essere attentamente guidato verso le controparti dal basso. Dischi e magneti devono corrispondere esattamente. Il pannello viene tenuto saldamente e riesce a essere fissato in modo assolutamente stabile e sicuro.